Category: Comunicati Stampa

Brescia, seminario GPDR ed e-commerce

Brescia, con AICEL e Università di Milano seminario su regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) ed e-commerce

 

AICEL Associazione Italiana Commercio Elettronico, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano, organizza il seminario “Dal Codice Privacy al Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati Personali: cosa cambia per i professionisti e per i loro clienti?”.

 

L’appuntamento è per martedì prossimo, 12 dicembre, alle 15 in Via Calini, 30 presso il Centro Paolo VI di Brescia.

Nel corso dell’incontro verranno affrontati le importanti novità introdotte dal Regolamento Europeo 679/16 in tema di trattamento dei dati personali, in particolare per quanto riguarda la gestione del dato, la verifica e la validità degli strumenti di tutela dell’interessato, la comunicazione delle violazioni dei dati e il trasferimento dei dati fuori dall’Unione Europea, il tutto affrontato con l’ottica del commercio elettronico.

Il Prof. Avv. Pierluigi Perri, professore Aggregato di Informatica Giuridica Avanzata presso l’Università degli Studi di Milano, l’Avv. Federico Vincenzi, Cultore della materia “Informatica Giuridica” presso l’Università degli Studi di Milano e l’Avv. Manuela Borgese, Direttore dell’Associazione Italiana Commercio Elettronico, proporranno un approfondimento su singoli aspetti della materia, seguirà una tavola rotonda conclusiva aperta al dibattito col pubblico.

 

La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti disponibili, previa iscrizione sul web: https://goo.gl/a1fCnW

 

 

AICEL è l’Associazione di Categoria in Italia e con i suoi 1200associati è fra le più numerose a livello Europeo. Riprendendo e attualizzando il meccanismo dell’agorà, AICEL è riuscita a far incontrare i merchant pronti a attivarsi per far crescere il mercato. Focalizzandosi sulle problematiche comuni e sulle opportunità di un contesto in forte espansione i vari operatori hanno trovato punti di accordo e interessanti spunti per cooperazioni e progetti comuni.
Per ulteriori informazioni su Aicel, è possibile visitare il sito all’indirizzo
https://www.aicel.org/

Ufficio Stampa AICEL
stampa@aicel.org

GeoBlocking: un errore creare il Digital Single Market con l’imposizione

GeoBlocking: un errore creare il Digital Single Market con l’imposizione

Aicel, l’Associazione Italiana Commercio Elettronico, preoccupata per l’impatto che il nuovo regolamento che pone fine alle restrizioni GeoBlocking potrà avere sui medi e piccoli webshops

La Commissione Europea ha approvato il nuovo regolamento sul Geoblocking, una mossa che costringerà le imprese di commercio elettronico ad accettare ordini e vendere ai consumatori di tutta Europa, indipendentemente dal paese in cui vivono.

Nonostante nel testo approvato siano state inserite alcune clausole di salvaguardia, non è invece chiaro quale norma applicare in caso di controversie tra il professionista e il consumatore: AICEL teme che si applichino le norme del paese in cui risiede il consumatore.

Andrea Spedale, Presidente AICEL, ha dichiarato: “Il regolamento approvato non considera le realtà del mercato europeo, ancora meno quelle del mercato italiano, un mercato fatto di medie, piccole e micro-imprese. Un piccolo eCommerce può davvero affrontare le sfide della vendita in tutta Europa? Cosa succederà se un consumatore polacco avrà una lamentela circa un acquisto effettuato in un webshop italiano? In quale lingua potrà farlo? I nostri legali concordano sul fatto che, a prescindere dalle garanzie, il regolamento approvato non impedirà l’applicazione delle norme di tutela sui consumatori del loro paese.”

Secondo la UE, l’accordo raggiunto per eliminare le restrizioni e i blocchi online significherebbe più scelta per i consumatori, una spinta all’ecommerce e un grande passo verso il completamento del mercato unico digitale (DSM).

AICEL ritiene che l’introduzione del regolamento sia prematura. Il presidente infatti ha evidenziato come “in Europa non esistano norme armonizzate per i consumatori, non ci sia un panorama dei pagamenti armonizzato e come sia ancora troppo complesso, per i piccoli venditori, trattare con servizi di consegna paneuropei. I politici dovrebbero occuparsi di questi aspetti ed eliminare le differenze, non dovrebbero rinunciare al loro ruolo delegando il tutto ad altri attraverso un regolamento. La costituzione del Digital Single Market non può essere imposta ex lege costringendo i venditori a metterlo in atto a proprie spese.”

 

AICEL è l’unica Associazione di categoria in Italia e con i suoi 1200 associati è fra le più numerose a livello Europeo. Riprendendo e attualizzando il meccanismo dell’agorà, AICEL è riuscita a far incontrare i merchant pronti a attivarsi per far crescere il mercato. Focalizzandosi sulle problematiche comuni e sulle opportunità di un contesto in forte espansione i vari operatori hanno trovato punti di accordo e interessanti spunti per cooperazioni e progetti comuni.
Per ulteriori informazioni su Aicel, è possibile visitare il sito all’indirizzo
https://www.aicel.org/

Ufficio Stampa AICEL
stampa@aicel.org

Il Black Friday Italiano parte da ScontiAicel.it

Il Black Friday Italiano parte da ScontiAicel. Più di 1.000 le aziende iscritte al portale degli sconti

AICEL lancia la seconda edizione del Black Friday Italiano con centinaia di aziende che offriranno prodotti a prezzi scontati fino al 70%. I consumatori potranno godere delle offerte a partire dal 24 Novembre. 

Ancora una volta, le aziende associate AICEL protagoniste nel giorno del Black Friday. Le migliaia di prodotti offerti durante l’evento dedicato allo shopping consentono ai consumatori di concentrarsi in un’unica agorà virtuale e sfruttare le occasioni dello shopping pre-natalizio.

Blak Friday Italia 2017Nel corso degli anni, il Black Friday è diventato un evento irrinunciabile per i consumatori italiani, segnando l’inizio dello shopping natalizio. Le offerte si sparpagliano per la rete e spesso è impossibile mantenere la concentrazione, la dispersione di energie è notevole!
ScontiAICEL.it, il portale del risparmio voluto ad AICEL (Associazione Italiana Commercio Elettronico Italiano), per il secondo anno ha deciso di chiamare a raccolta i soci e di offrire un’unica agorà virtuale dove i consumatori potranno accedere alle diverse offerte dei singoli negozi selezionati.

I prodotti dei grandi, medi e piccoli webshops italiani saranno proposti ai consumatori con sconti fino al 70%.  Le offerte Black Friday saranno accessibili in anteprima per gli iscirtti al portale e attivate a partire dalla mezzanote di Venerdi 24 Novembre -giornata mondiale del Black Friday- per concludersi alla mezzanotte successiva.

In occasione del Black Friday saranno lanciati su ScontiAicel.it centinaia di codici sconto che permetteranno di accedere alle migliaia di prodotti offerti dalle aziende italiane associate aicel. Le offerte quindi riguarderanno ogni tipologia di prodotto: arredamento, moda, casa, elettronica, servizi, giochi, sport e salute. Nel portale del risparmio è possibile fare ricerche per categoria e per negozio. Per i consumatori sarà quindi possibile acquistare prodotti di marchi importanti, quali Samsung, Apple, Sony, Bosch, , Adidas, Morellato, Lego etc il tutto da un’unica postazione e sopratutti con sconti fino al 70%.

 Il Black Friday Italiano su ScontiAicel.it sta diventando un punto di riferimento per l’e‐commerce in Italia. Un appuntamento unico in cui, in una grande agorà digitale, consumatori e venditori si incontrano e fanno reciprocamente affari grazie alle offerte esclusive e sconti imperdibili di oltre 1000 aziende italiane che offrono ognuna centinaia di prodotti.
Per accedere al portale: www.scontiaicel.it 

e-Commerce B2B cresce a doppia cifra. Le PMI inizino a proporsi on-line

Aicel, l’Associazione Italiana Commercio Elettronico, sprona le aziende di produzione e distribuzione ad andare on-line con le loro offerte.

“Adattarsi e governare il cambiamento” questo il concetto predominante emerso durante il Richmond e-Commerce forum 2017 tenutosi al Grand Hotel di Rimini lo scorso 9 e 10 Ottobre.

Nelle due giornate di conferenze, Andrea Spedale Presidente dell’Associazione, ha animato le sale con un seminario intitolato “e-Commerce B2B: modelli operativi e opportunità per le PMI

Il workshop ha esaminato l’attuale situazione del mercato e-commerce lato business e i trend di crescita.

L’e-commerce B2B è una grande opportunità di crescita e di sviluppo per l’Italia.” Ha dichiarato Andrea Spedale. “L’opportunità va raccolta subito, non ci sarà dato altro tempo. La scelta e il posizionamento dell’offerta devono passare da un’attenta analisi dei modelli operativi e essere frutto di una precisa strategia d’impresa che spesso è sottovalutata dalle nostre aziende di produzione

Sono infatti ancora poche le aziende italiane che hanno già iniziato un percorso di crescita on-line con la vendita al consumer, ancora meno quelle che nel B2B hanno affiancato il canale on-line ai canali tradizionali.

Una ricerca condotta dall’Ufficio Statistico dell’Unione Europea ha evidenziato che nel 2016 solo 11% delle aziende italiane ha ricevuto ordini elettronici mentre in Germania e Svezia sono il 28%, in Francia il 21% mentre la media EU28 si asseta al 18%.
Il valore degli scambi on-line del solo settore B2B in Italia è arrivato a 310 Miliardi con tassi di crescita a doppia cifra. Studi della Frost & Sullivan prevedono che l’e-commerce B2B mondiale nel 2020 raggiungerà l’astronomica cifra di 6.700 miliardi di dollari.

C’è tantissimo spazio di crescita per le 5 milioni di attività presenti in Italia, ma in un mercato globale, chi tarda ad arrivare potrebbe avere vita dura. On-line non esistono confini e le imprese distano una dall’altra di un solo clic”.

AICEL è da sempre attiva per aiutare le aziende nel ‘non difficile’ passo verso la digitalizzazione e l’apertura dei canali on-line. Durante la conferenza saranno esaminati i principali modelli di e-Commerce B2B con evidenza del percorso da compiere per progettare una presenza on-line e gestire l’impatto sui processi aziendali esistenti e sfruttare le opportunità offerte dall’e-commerce.

Aicel al Richmond e-commerce forum con un workshop sui modelli di business B2B

Aicel, l’Associazione Italiana dei Venditori on-line, sarà presente al Richmond e-Commerce forum 2017, l’evento dedicato all’ e-Commerce business matching, che avrà luogo lunedì 9 e martedì 10 ottobre al Grand Hotel di Rimini.

Nelle due giornate di conferenze, Andrea Spedale, Presidente dell’Associazione, interverrà con un workshop intitolato “e-Commerce B2B: modelli operativi e opportunità per le PMI e mPMI”

Andrea Spedale, Presidente AICEL

Il workshop esaminerà l’attuale situazione del mercato e-commerce lato business dove, nonostante siano ancora poche le aziende italiane che hanno già iniziato un percorso di crescita on-line affiancato ai canali tradizionali, già si vedono dati di crescita molto interessanti.

L’e-commerce B2B è una grande opportunità di crescita e di sviluppo e la scelta e il posizionamento dell’offerta devono passare da un’attenta analisi dei modelli operativi e essere frutto di una precisa strategia d’impresa.

Saranno esaminati i principali modelli di e-Commerce B2B con evidenza del percorso da compiere per progettare una presenza on-line e gestire l’impatto sui processi aziendali esistenti.

 

 

Nasce Certifico: l’eCommerce fatto con competenza

Agenzie Web e Consulenti collaboreranno con AICEL: il buon eCommerce parte dalle competenze dei professionisti

Certifico è un progetto unico in Italia e si rivolge alle Agenzie e Account. L’iniziativa si occupa di formare, sostenere e supportare tutte quelle figure professionali che offrono i propri servizi al mondo ecommerce. L’associazione provvederà alla formazione iniziale che si concluderà con un esame finale e il rilascio di un attestato di “Agenzia Accreditata SonoSicuro” 
La collaborazione con AICEL continuerà per 1 anno, con l’aggiornamento continuo per quanto riguarda aspetti fondamentali come condizioni di vendita, applicazione del codice del consumo, rispetto privacy e ogni altro aspetto legale strettamente legati alla vendita on-line.
AICEL inoltre supporterà attivamente l’agenzia accreditata mettendo a disposizione le competenze interne che si affiancheranno a quelle del singolo professionista.

“Il ‘buon eCommerce’ è per noi una missione. Da anni siamo attivi coi merchant affinché i nostri negozi siano eccellenti sotto ogni punto di vista. Con questo progetto vogliamo affiancarci e supportare i consulenti affinché l’imprenditore trovi un valido partner.” ha dichiarato il Dott. Andrea Spedale da anni alla guida dell’associazione. “Il mondo eCommerce è cambiato: l’approssimazione non è più ammessa, servono professionisti con le giuste competenze non solo in marketing ma anche in aspetti considerati a torto non fondamentali. Il nostro obiettivo è fornire gli strumenti al professionista per consigliare al meglio il merchant in ambiti ostici come condizioni di vendita e privacy” ha poi concluso il Presidente AICEL

Il progetto prevede quindi 2 giorni di formazione in aula con avvocati, data protecion officier e commercialisti che oltre alla teoria mostreranno casi pratici. Al termine della due giorni di formazione, il partecipante dovrà sostenere un esame finale. Solo chi avrà dimostrato di aver acquisito le giuste competenze, otterrà l’attestato AICEL e potrà appoggiarsi all’Associazione per offrire servizi ad alto valore ai propri clienti.

I primi corsi pilota sono già stati attivati. Già disponibili i prossimi corsi previsti per luglio e settembre. Le Agenzie o i professionisti interessati, possono iscriversi sul portale dell’iniziativa: Certifico: l’eCommerce fatto con competenza

 

 

AICEL protagonista al Web Marketing Festival 2017

Il Web Marketing Festival, che si terrà a Rimini il 23 e 24 giugno 2017 vede quest’anno AICEL impegna in prima linea.  Attesi oltre 5.000 partecipanti al giorno.

La 5a edizione del Web Marketing Festival si preannuncia come un momento di costruzione e riflessione con al centro il tema dell’Innovazione digitale e socialeo. In questo momento di formazione e informazione digitale, AICEL non poteva mancare.

L’Associazione Italiana Commercio Elettronico sarà presente al Palcongressi di Rimini con un proprio stand, dove merchant e aspiranti tali potranno informarsi sul mondo delle vendite on-line.

Allo stand sarà inoltre possibile scoprire in anteprima il nuovo progetto Certifico: l’eCommerce fatto con competenza. Progetto unico rivolto alle agenzie e consulenti eCommerce già avviato con due pilot di successo e con diverse agenzie già accreditate.

Sempre in tema di formazione, ad AICEL anche il compito di animare e moderare per tutti i due giorni la Sala eCommerce. Oltre 12 interventi con relatori di spicco che grazie alla guida del Presidente Aicel Andrea Spedale e del Dott. Luigi Cristiano esamineranno lo stato dell’arte e tracceranno gli scenari furi per l’eCommerce.

L’associazione inoltre sarà attiva anche con speech diretti in tematiche che si affiancano all’ecommerce: Luigi Cristiano chiuderà i lavori della Sala Compliance del primo giorno con lo speech “BY DESIGN AND BY DEFAULT: ripensare la rete partendo dalla privacy” mentre Daniele Trolese aprirà quelli della seconda giornata di formazione con il suo speech nella Sala Mercati Esteri dal titolo “Pianificazione Fiscale Internazionale

AICEL sarà nuovamente protagonista in Sala Plenaria il giorno 24 quando all’interno dell’iniziativa WMF Awards, procederà congiuntamente con WMF alla premiazione del Miglior eCommerce 2017. Una giuria titolata, dopo aver esaminato oltre 200 domande di partecipazione, ha scelto il negozio on-line che meglio si è distinto per diversi e specifici punti di successo. Al vincitore il premio WMF AICEL Miglior eCommerce 2017  e un premio in denaro da 1.000 Euro offerto da AICEL

AICEL e-Commerce Awards: aperte le iscrizioni

IL 23 GIUGNO AL WEB MARKETING FESTIVAL DI RIMINI SARA’ ASSEGNATO IL TITOLO DI MIGLIOR E-COMMERCE 2017 E UN PREMIO DI 1.000 EURO

AICEL lancia il suo e-Commerce Awards che si rivolge a tutti i negozi di vendita on-line attivi in Italia che vogliono sfidarsi per conquistare l’ambito titolo di miglior e-Commerce.
L’e-Commerce awards vedrà sfidarsi i migliori negozi di commercio elettronico su aspetti quali accessibilità, soluzioni di web marketing innovative, sicurezza e strumenti idonei ad aumentare la fiducia nel consumatore.

L’evento è gratuito, è aperto alle società italiane, attive nell’e-Commerce con un proprio negozio diretto avente informazioni in lingua italiana e che effettui la vendita sul suolo italiano. AICEL selezionerà le richieste di partecipazione all’e-commerce awards pervenute attraverso il sito internet dedicato all’iniziativa entro il prossimo 11 giugno 2017.

Al centro della competizione, la volontà di mettersi in gioco e condividere le best practices e idee innovative su cui sviluppare nuovi modelli di e-commerce.

I merchant dovranno confrontarsi coi colleghi e fornire alla giuria la storia del loro progetto e fornire i risultati conseguiti dalla messa in atto delle loro strategie. La giuria titolata, inoltre analizzerà molti altri fattori quali accessibilità, usabilità, progetto grafico e capacità di rassicurare il consumatore circa il buon esisto dell’esperienza di acquisto.

La cerimonia di premiazione e la consegna del premio di 1.000 euro avverrà sul palco del Web Marketing Festival a Rimini il prossimo 23 giugno.

I candidati avranno tempo fino al prossimo 11 Giugno per presentare i loro progetti e concorrere all’AICEL e-Commerce Awards 2017

Per le candidature, AICEL ha attivato il sito dedicato all’ininiziativa AICEL e-Commerce Awards raggiungihile all’indirizzo www.ecommerceawards.it 

eCampus: adesso anche Formazione per Professionisti

Al via la nuova sezione del progetto formazione eCampus di AICEL: protagonisti i professionisti

La Riforma delle Professioni (DPR 137/2012) ha introdotto l’obbligo dell’aggiornamento professionale continuo. L’obiettivo della Formazione Continua è il miglioramento e l’aggiornamento costante della propria abilità, a beneficio delle esigenze dei singoli committenti e della collettività.

Il professionista deve essere sempre aggiornato e al passo con le innovazioni del proprio mestiere, sia per scelta personale, dettata dalla voglia di mantenere alta la propria competenza, sia per obbligo, visto che spesso è una necessità burocratica.

e-xcellenceAICEL, attraverso il progetto e-Xcellence approvato da AgID  – Coalizione Competenze Digitali, ha crerato dei corsi appositamente studiati e pensati per i professionisti che forniranno loro gli obbligatori “crediti formativi”.

I primi progetti formativi sono rivolti agli Avvocati. Si inizierà col primo corso sulle nuove opportunità offerte dal nuovo regolamento Europeo sulla Privacy. Il primo docente ad inaugurare la formazione per i professionisti, sarà l’Avv. Mauro Alovisio che illustrerà le nuove opportunità della riforma privacy con il corso  Data Protection Officer:sfida e opportunità

Il corso, accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Brescia, conferirà 3 crediti formativi (2 informatica giuridica + 1 materia obbligatoria).

Il corso si terrà nelle aule di Brescia il prossimo 23 Giungo: iscrizioni già aperte!

 

Aperta Campagna Associativa 2016

AICEL ha aperto ufficialmente la campagna associativa 2016. Convenzioni e Certificazione Qualità i servizi più richiesti dai venditori on-line e sui quali AICEL ha deciso di puntare per questo anno sociale

Maggiori informazioni qui: AICEL – Campagna Associativa 2016

Comunicato Stampa disponibile nella sezione in Sala Stampa

eCommerce Forum