Commercio Elettronico di Prodotti Alimentari: la guida

La vendita di prodotti alimentari online è una pratica sempre più diffusa, ma è importante essere a conoscenza degli adempimenti legali necessari per operare in modo conforme alla normativa vigente.

In questo mini-guida, analizzeremo i principali obblighi che devono essere rispettati da chi vuole aprire un e-commerce alimentare.

Requisiti generali

Per vendere prodotti alimentari online, è necessario rispettare i requisiti generali previsti dalla normativa e-commerce, come il Codice del Consumo, il Decreto sul Commercio Elettronico, le norme relative al trattamento dei dati personali, e le altre disposizioni applicabili. (vedi la guida Come Aprire un eCommerce)

Requisiti specifici per gli alimenti

La vendita di alimenti online viene equiparata alla vendita in negozio e quindi on-line è necessario mettere il consumatore nelle stesse condizioni che avrebbe in un negozio fisico. E' necessario ragionare quindi in ottica di trasparenza e di messa a disposizione delle informazioni -alcune obbligatorie- prima di effettuare il suo acquisto.

Per il settore alimentare ci sono dei riferimenti normativi specifici:

Il D. Lgs. 59/2021 stabilisce dei requisiti professionali e morali di accesso alla vendita di alimenti online che devono essere in possesso di almeno una figura presente in azienda (titolare, rappresentante legale, persona preposta all’attività commerciale)

Requisiti professionali

La normativa stabilisce che, per vendere prodotti destinati all’alimentazione umana, è necessario essere in possesso di almeno uno di questi requisiti:

  1. aver frequentato con esito positivo un corso professionale per il commercio, la preparazione o la somministrazione degli alimenti, regionale o riconosciuto dalle regioni o dalle province autonome di Trento e di Bolzano;
  2. aver gestito o essere stato dipendente o collaboratore qualificato per un’azienda che opera nel settore alimentare o nella somministrazione di alimenti e bevande. L’esperienza deve aver avuto una durata di almeno due anni e risalire ai precedenti 5 anni.
  3. aver completato un percorso di studi (laurea magistrale o triennale, diploma di scuola superiore almeno triennale) inerente alla commercializzazione, alla preparazione o alla somministrazione degli alimenti.

Requisiti morali

I requisiti morali per l’apertura di un e-commerce food sono relativi al titolare o al legale rappresentante. In particolare, non possono aprire un e-commerce alimentare e procedere con la vendita di prodotti alimentari o somministrare alimenti, le persone che:

 

Le differenze col commercio di beni

Oltre ai requisiti visti prima, due sono gli aspetti tecnici che differenzani la vendita dei beni dalla vendita di cibo e bevande on-line. 

Questi punti devono essere gestiti con particolare attenzione. Il primo, se non gestito correttamente, espone il venditore a pesanti sanzioni amministrative; il secondo, se non opportunamente pubblicizzato, concede ai clienti maggiori tutele a quelle già previste dal Codice del Consumo

Andiamo a vedere nel dettaglio:

Scheda Prodotto

Particolore attenzione deve essere data alle schede prodotto. Come detto in precedenza, a vendita di alimenti online viene equiparata alla vendita in negozio. 

Il regolamento Europeo 1169/2011 stabilisce infatti che gli alimenti venduti tramite e-commerce sono soggetti agli stessi obblighi informativi di quelli applicati ai negozi fisici. Pertanto se in un negozio fisico, le persone possono leggere l’etichetta all’interno del punto di vendita, prima di comprare un prodotto alimentare, lo stesso dovrebbe essere reso possibile nella vendita on-line. Il Regolamento prevede che si debba utilizzare un supporto adeguato per fornire le informazioni prima dell’acquisto e al momento della consegna. 
Per adempiere alle disposizione è quindi necessario che il venditore debba integrare i dati contenuti nell'etichetta nella descrizione della scheda prodotto del sito e-commerce. La scheda prodotto deve contenere tutte le informazioni obbligatorie come ad esempio la denominazione dell’alimento, l’elenco degli ingredienti, le quantità e le altre informazioni obbligatorie per legge.

Diritto di recesso

In linea di principio, il diritto di recesso si applica anche agli e-commerce che vendono alimenti: l’acquirente ha 14 giorni dalla consegna per restituire il prodotto. Il Codice del Consumo permette di escludere questo diritto per alcune categorie di prodotti:

Beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente

Rientrano in questa categoria: il latte, il formaggio, i prodotti ittici o quelli per i quali È necessario rispettare e garantire la catena del freddo.

Beni sigillati

I beni sigillati e aperti dopo la consegna non possono essere restituiti per motivi igienici o legati alla protezione della salute. Nel caso di alimenti si può far rientrare in questa categoria una bottiglia di vino aperta, un pacco di biscotti aperta o una scatola di cioccolatini.

Da notare che il Codice del Consumo permette di escludere tale diritto ma non lo esclude in automatico. Il venditore dovrà pertanto evidenziare chiaramente, nella'apposita sezione dedicata al recesso, quali sono le esclusioni. Se tali informazioni sono omesse, varrà la regola generale dei 14 giorni. Se invece la sezione sul diritto di recesso fosse totalmente assente, il periodo si estende a 365 giorni + 14 giorni originali!

 

 

Oltre 1309 Aziende associate
Più di 399 Certificazioni
Da più di 15 anni nel settore
Sono 1122 i negozi

AICEL Informa

Notizie e Informazioni dall'Associazione. Ecco le ultime notizie pubblicate
AICEL sigla accordo con Spedire.com

AICEL sigla accordo con Spedire.com

Nuovo accordo tariffario a vantaggio dei Soci AICEL. Spedire.com è è la soluzione business progettata da SpedirePro per gestire le spedizioni degli eCommerce

Scopri di pIù
Recensioni Verificate: aggiornamento convenzione

Recensioni Verificate: aggiornamento convenzione

Rinnovata la convenzione con Skeepers: estensione al nuovo servizio Live Shopping.

Scopri di pIù
Campagna Adesioni 2024

Campagna Adesioni 2024

Se sei una venditore professionale online o se gestisce un ecommerce o la presenza della tua azienda su un marketplace, AICEL è l’associazione che stavi cercando.

Scopri di pIù
Finanziamenti e Bandi aperti

Finanziamenti e Bandi aperti

Scopri di più
Formazione AICEL

Formazione AICEL

Scopri di più
Sala stampa

Sala stampa

Scopri di più
Come fare per

Come fare per [Guide]

Scopri di più
© Aicel - Associazione Italiana Commercio Elettronico C.F. 93022240175 | Cookie Policy | Privacy
Gestione consensi